Gli additivi

Sebbene utilizzati in piccole quantità, il loro ruolo è essenziale per ottimizzare i risultati.
Si dividono in:

Agenti disperdenti

Leur rôle est d’aider lors des étapes de dispersion et de broyage, à obtenir une taille de particule proche de la particule élémentaire constitutive des pigments et charges utilisés. Essi pertanto contribuiscono a distruggere gli agglomerati e aggregati di particelle di pigmenti e riempitivi. La loro selezione e il loro dosaggio sono essenziali per ottenere la giusta tonalità. Così, il potere colorante del pigmento può essere ottimizzato. La selezione e il dosaggio degli agenti disperdenti avviene per ciascun pigmento o miscela di pigmenti.

I disperdenti hanno anche lo scopo di mantenere la buona dispersione di particelle di pigmenti e riempitivi nel tempo. In loro assenza, le particelle tendono ad agglomerarsi di nuovo, non appena viene meno il legame fisico che li separa.

Addensanti

Il loro ruolo è quello di modificare la viscosità e la reologia dei colori, per ottenere buone proprietà di conservazione (impedendo la sedimentazione) e di applicazione, a seconda della tecnica desiderata (pennello, rullo, spatola,..).

Essi possono essere derivati da prodotti naturali (gomma, smectiti, derivati della cellulosa).
Possono anche essere dei polimeri di sintesi.
Spesso utilizzati in combinazione, sono essenziali per una corretta formulazione della pasta.