Interviste Artisti

GHASS: Il colore è materia... per la mente!

Nel 1989 Ghass Rouzkhosh, originiario di Shiraz, l'antica capitale della Persia, arriva a Parigi in esilio. Dopo aver vissuto il trauma di 8 anni di guerra, gli ultimi due sul fronte iraniano-iracheno, si dà anima e corpo alle belle arti e alla pittura artistica, nonostante le difficoltà materiali. Negli gli anni 2000, Ghass ottiene progressivamente il riconoscimento internazionale, contrassegnato da numerose mostre importanti. Per Pébéo, l'artista, stabilitosi nel quartiere Montmartre a Parigi, esamina il ruolo, che potremmo definiire etico, dei “suoi” 4 colori. Intervista a cura di Patricia Chaveau, direttrice della comunicazione. >>>

Jean-Jacques SURIAN: una raffigurazione lirica

“Inclassificabile” come lo definisce la critica, ma soprattutto raffigurazione unica di una traiettoria che risucchia tutto (anche le cose da poco...) al suo passaggio: Jean-Jacques Surian possiede una dimensione rabelesiana e una visione peculiare del mondo delle belle arti e della pittura artistica... vorace e gioisa al tempo stesso, ma anche profondamente intima e fraterna. Rompendo gli schemi e scompaginando le verità, richiama l'essenza dell'iconocalsta che nell'VIII secolo distruggeva le immagini sacre perché rappresentavano troppo bene (o troppo male?) l'ordine stabilito. Una ricca intervista rilasciata a Patricia Chaveau, direttrice della comunicazione di Pébéo,all'altezza della sua opera... Allora “Bevete! Per evitare che la sete arrivi”, come diceva Gargantua! >>>

Andrew Dadson: l'altrove e i suoi confini...

A quasi 32 anni, Andrew Dadson è una rivelazione. Dal Canada, suo paese natale, dove si è affermato, passando per Vancouver dove si è stabilito, l'artista ha intrapreso la conquista del mondo... Si è fatto notare ancora una volta nel 2011, alla FIAC e ad Art Basel. Esploratore delle frontiere, se ne infischia dei limiti e "lavora" i confini con rigore e virtuosità. Nell'intervista rilasciata a Marie-Michele Cliche e Julie Morissette (responsabile marketing e comunicazione Pébéo Canada), parla come un vero "psicanalista" di forme e di colori, rivelando un'animo indagatore, attento al dettaglio, meticoloso nella maniera che ha di contemplare i sottili giochi dello spazio, delle belle arti e della pittura per confonderli meglio... Una lezione verso l'altrove e le sue frontiere. >>>

1 2 3 4 5